Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in D:\inetpub\webs\zaffiriait\index.php on line 53
Zaffiria Centro permanente per l'educazione ai Mass Media

Medi@tando 2002

Bellaria Igea Marina 11,12,13 aprile 2002

Medi@tando la prima convention sulleducazione ai Media in Italia.
Le ragioni che rendono oggi irrinunciabile il lavoro educativo con i media sono di tipo sociale e culturale. La nostra cultura, infatti, segnata dalla presenza dei media e delle tecnologie tanto da consentirci di parlare di un vero e proprio "media climate", un'atmosfera mediale che tutti noi respiriamo.
Sul piano sociale, poi, difficile non riconoscere ai media un peso decisivo nell'orientamento dei consumi, dei gusti, dei valori e del comportamento delle persone.
L'intervento educativo non proprio rinviabile.

Cosa fare allora?

Pensare a dei percorsi educativi e didattici attraverso i quali insegnare ai ragazzi a leggere criticamente i Media e a saperne usare i linguaggi per esprimersi attraverso di essi: saper analizzare la televisione, costruire un cartone animato, una pagina web, un breve filmato. La scuola non l'unico ambito in cui la Media Education possa essere intervento efficace.
Basta pensare ai contesti extrascolastici (le biblioteche, le carceri, le comunit terapeutiche, le ludoteche, le ong...) dove i media possono offrire all'educatore l'opportunit di rendere pi efficace il suo intervento.

Lobiettivo di Medi@tando chiamare a raccolta insegnanti, educatori e operatori culturali impegnati nella progettazione e realizzazione di esperienze di educazione ai (e con i) media tradizionali e nuovi, per poter tracciare la mappa della Media Education in Italia.
La riflessione e la pratica didattica con i media documentabile in Italia fin dagli anni Cinquanta e negli stessi programmi della scuola (soprattutto materna ed elementare) lo spazio per l'educazione all'immagine consistente e dettagliato.
Tuttavia queste esperienze non sono mai state adeguatamente documentate ed mancata la possibilit di far percepire agli insegnanti e agli educatori impegnati nelle sperimentazioni di appartenere ad un vasto movimento diffuso ormai in tutto il mondo.

Per questo motivo verranno presentate, nei tre giorni dei lavori, esperienze e laboratori realizzati nelle diverse realt e sar presentata la Carta italiana della media education: la Carta di Bellaria.