Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in D:\inetpub\webs\zaffiriait\index.php on line 53
Zaffiria Centro permanente per l'educazione ai Mass Media
home > progetti scolastici ed extrascolastici > l'educazione ai media nell'extra scuola

L'educazione ai media nell'extra scuola

L'esperienza del Gruppo educativo

Tutto ebbe inizio in un freddo pomeriggio di Gennaio, per tutta la settimana precedente avvisi con il timbro della presidenza erano circolati per lIstituto, si trattava di posta per pochi eletti i loro nomi erano gi nei nostri cuori e nelle nostre menti, ma loro ancora non lo sapevano e infatti al primo appuntamento si presentarono soltanto in due(!).

Poco male si trattava di ragazzi profondamente riflessivi (caratteristica che impregnava ogni loro iniziativa, i compiti in prima linea).

Cosicch gi dal secondo incontro raddoppiarono le presenze il terzo triplicarono fino a raggiungere e sfidare il nostro limite massimo di capienza/pazienza...

Protocollo

Comune di Bellaria Igea Marina
Provincia di Rimini
Rep. Atti privati n.533
PROTOCOLLO D'INTESA PER LA REALIZZAZIONE DI UNA RETE ISTITUZIONALE PER EDUCARE AI MEDIA
L'anno duemilatre (2003), add Undici (11) del mese di Aprile,
in Bellaria Igea Marina, presso la residenza comunale,
con il presente protocollo,

tra
  • Il Comune di Bellaria Igea Marina , con sede in Bellaria Igea Marina (RN), piazza del Popolo n.1, (C.F. 00250950409), legalmente rappresentato dal sindaco Gianni Scenna, nato a Amandola (AP) il 06/09/1958, residente in via Ravenna 170C Bellaria Igea Marina. CF: SCNGNN58P06A252X
  • La Provincia di Rimini, con sede in Rimini, Corso d'Augusto n. 231, (C.F. 91023860405) legalmente rappresentata dal Presidente Ferdinando Fabbri nato a San Mauro Pascoli il 31/12/54, residente in Bellaria Igea Marina, via Metauro 9 C.F. FBBFDN54T31I027X
  • La Provincia di Roma, con sede in Roma, via IV Novembre, 119, (C.F.: 80034390585) legalmente rappresentata dall'assessore Marco Daniele Clarke, nato a Roma il 13/10/1951, residente in Roma via Della Storta n.808 -C.F.CLRMCD51R13H501Q
  • Il Dipartimento di Sociologia e Comunicazione dell'Universit degli Studi LA SAPIENZA di Roma, con sede in Roma, via Salaria n.113, (C.F.80209930587) legalmente rappresentata da Mario Morcellini, nato a Ficulle (TR) l'11/5/1946, residente in via Monte Serrone n.1 CAP 00141. C.F.MRCMRA46E11D570F nella sua qualit di Direttore del Dipartimento di Sociologia e Comunicazione in virt della delega rettorale n. 00201 del 14/02/2002, nell'interesse delle due Facolt di Sociologia e di Scienze della comunicazione.
  • Il Centro Studi Alberto Manzi del Dipartimento di Scienze dell'Educazione dell'Alma Mater Studiorum Universit di Bologna, con sede in Bologna, via Zamboni 34, (C.F.: 80007010376) legalmente rappresentato dalla Prof.ssa Milena MANINI, nata a Bologna il 14/11/1940, residente in Via O. Regnoli n. 36 Bologna, C.F. MNNMLN40S54A944T nella sua qualit di Direttore del Dipartimento di Scienze dell'Educazione dell'Alma Mater Studiorum Universit di Bologna.
parti di seguito denominate ENTI,
PREMESSO CHE

la MEDIA EDUCATION, per definizione, si colloca in uno spazio intermedio fra la comunicazione e la formazione scolastica e risponde ai condizionamenti e alle esigenze della societ moderna attraverso stili di intervento coerenti alle nuove dinamiche sociali, culturali e relazionali. Essa si applica fuori da pregiudizi e secondo un'ottica interventista a territori concreti e produttivi di realt, come i linguaggi, i contenuti e le tecnologie.
La Media Education deve essere concepita come uno strumento di modernizzazione delle scuole italiane e di riconciliazione intergenerazionale (tra docenti e studenti, tra genitori e figli).
A tal fine, opportuno:

  • valorizzare esperienze, competenze, progetti, intuizioni degli Enti Locali;
  • facilitare e sostenere tutte le fasi di un progetto di media education: dalla ricerca, all'ideazione, alla formazione, al monitoraggio, alla validazione;
  • diffondere e far conoscere i singoli progetti;
  • favorire lo scambio di informazioni e di saperi: dalle leggi per i possibili finanziamenti, alle convenzioni, alle strategie di promozione o implementazione dei progetti con uno sguardo alle possibilit offerte dall'Unione Europea;
  • supportare nel rispetto delle diverse competenze - l'autonomia scolastica con progetti innovativi e di qualit garantendo la formazione del personale docente;

SI CONVIENE E SI STIPULA

ART. 1
OGGETTO
Con il presente protocollo il Comune di Bellaria Igea Marina, la Provincia di Rimini, la Provincia di Roma, la Facolt di Scienze della Comunicazione dell'Universit degli studi LA SAPIENZA di Roma e il Centro Alberto Manzi convengono di realizzare e sostenere una RETE ISTITUZIONALE NAZIONALE DI EDUCAZIONE AI MEDIA , di seguito indicata come RETE, quale insieme di servizi, progettazioni, ricerche, interventi ed azioni in tema di mezzi di comunicazione.
servizi, progettazioni, ricerche, interventi ed azioni in tema di mezzi di comunicazione.

ART. 2
SOGGETTI
La Rete costituita tra i soggetti firmatari del presente protocollo e si potr avvalere delle collaborazioni scientifiche gi in essere con il Centro per l'educazione ai media ZAFFIRIA, messo a disposizione dal Comune di Bellaria Igea Marina, il DISC, il Centro Alberto Manzi.

ART. 3
FINALITA'
La Rete si attiver per promuovere:

  • occasioni di confronto e formazione sul tema della Media Education nonch l'acquisizione di una media competence;
  • a crescita, la ricerca, la sperimentazione dell'educazione ai media in Italia;
  • un'adeguata documentazione dei progetti di educazione ai media, anche ponendosi quale punto di riferimento stabile, facilitando altres la comunicazione, la diffusione e la circolazione delle esperienze maggiormente significative in Italia e in Europa;

ART. 4
OBIETTIVI
La RETE si propone nel tempo di:
  • raccordare e raccogliere i soggetti interessati (Comuni, Province .) a sviluppare progetti di educazione ai media;
  • strutturare un luogo fisico presso la sede del Centro Zaffiria - e virtuale come punto di raccordo, di monitoraggio, di promozione della Media Education;
  • proporsi come strumento per raggiungere finanziamenti da canali pubblici, privati, internazionali;
  • favorire altre Amministrazioni nell'ottimizzazione dei loro progetti e nella visibilit;

ART. 5
LE AZIONI
Il raggiungimento degli obiettivi di cui al precedente art 4 avverr attraverso:

  • la costituzione di una banca dati relativa ai progetti e di uno schedario sui promotori del progetto e eventuali partners (associazioni, cooperative, privati..);
  • la costruzione di un sito sulla media education;
  • la promozione di occasioni di incontro, formazione e scambio valorizzando le esperienze maturate nel Comune di Bellaria Igea Marina;
  • a facilitazione di forme di comunicazione che valorizzino le pratiche e diffondano i lavori dei ricercatori italiani e stranieri nell'ambito della Media Education;
  • la promozione di stages e corsi di formazione mirati ad offrire strumenti adeguati a rispondere alle esigenze della Media Education verificando la possibilit di crediti universitari;

ART. 6
DURATA
La RETE di cui al presente protocollo ha carattere sperimentale. Pertanto il presente protocollo ha validit dalla data di sottoscrizione e fino al 1 dicembre 2004.
Al termine del periodo di sperimentazione gli Enti verificheranno i risultati dell'attivit della rete e, in caso di riscontro positivo, nel rispetto degli indirizzi del presente protocollo, valuteranno la possibilit di istituire una rete permanente.

Atto fatto, letto e sottoscritto
COMUNE DI BELLARIA IGEA MARINA
PROVINCIA DI RIMINI
PROVINCIA DI ROMA
UNIVERISTA' LA SAPIENZA
CENTRO ALBERTO MANZI
DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELL'EDUCAZIONE
DELL'ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA' DI BOLOGNA